Tom Brady interessato a Bitcoin

-

Anche Tom Brady ha lasciato intendere di essere un sostenitore di Bitcoin, attraverso un tweet dal suo account ufficiale Twitter.

Tom Brady, all’anagrafe Thomas Edward Patrick Brady Jr., è un giocatore di football americano statunitense che milita nel ruolo di quarterback per i Tampa Bay Buccaneers della National Football League. Fu scelto nel corso del sesto giro del Draft NFL 2000 dai New England Patriots, con cui ha giocato fino al 2019. 

Ha raggiunto e giocato il Super Bowl in 9 occasioni, vincendo 6 volte con la maglia dei New England Patriots ed 1 volta con quella dei Tampa Bay Buccaneers. E’ considerato da molti il più grande sportivo di tutti i tempi.

Come ha a che fare con Bitcoin Tom Brady?

Tutto è iniziato con un tweet di Jason Yanowitz, co-founder del giornale Blockworks, secondo il quale la stella della NFL starebbe investendo in Bitcoin parte del suo considerevole patrimonio.

Tom Brady, non solo ha condiviso il tweet, ma ha anche cambiato l’ immagine del suo profilo Twitter con quella in cui sembra avere due occhi laser, derivante proprio dal tweet di Jason.

Quella degli occhi laser su Twitter è una moda scoppiata qualche mese fa, quando Bitcoin si apprestava a raggiungere nuovi all-time high prossimi ai 60.000$. Moltissimi sostenitori appassionati di Bitcoin hanno allora aggiornato i propri profili inserendo immagini con occhi laser.

Tra i personaggi più conosciuti, anche Michael Saylor di MicroStrategy ha aggiunto una propria foto con occhi laser, spiegandone il concetto retrostante.

In ogni caso, c’è da dire che Tom Brady non si è avvicinato al mondo delle criptovalute e della blockchain soltanto ora; infatti nei mesi scorsi ha annunciato il lancio della sua piattaforma per NFT chiamata Autograph. Sarà uno spazio che metterà insieme mondo dello sport e dell’arte per la vendita di “non fungible tokens”, ovvero prodotti digitali da collezione, tra cui anche opere dello stesso Tom Brady. 

Mirko Catapanohttps://www.cryptoquotidiano.it
Laureato in Economia con lode, inizia a lavorare nel settore tecnologico nel 2010 co-fondando Spot IT, un'azienda di IT trading di cui è ancora socio. Consulente per aziende, start up e liberi professionisti. Imprenditore appassionato di blockchain e criptovalute, fonda CryptoQuotidiano nel 2020.

Condividi l'articolo

Post recenti

Google search engine

Categorie

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Commenti recenti