THETA NETWORK: la prossima generazione del video streaming

-

Contenuti come film, serie tv, podcast e video youtube sono tutti parte di questo settore, che attualmente muove 50 miliardi di dollari ogni anno, cifra che sembra sia proiettata a crescere del 20% annuo per tutto il prossimo decennio

L’attuale sistema centralizzato di offerta video streaming, riesce spesso a fatica a soddisfare il crescente numero di utenti, che finiscono quindi per lamentare dei disservizi. Per questo motivo, le piattaforme streaming ed i fornitori di servizi streaming, devono innovarsi e decentralizzarsi.

L’attuale leader nel settore video streaming decentralizzato è sicuramente THETA, che nel corso dell’ultimo mese ha avuto una crescita incredibile di valore, raggiungendo una capitalizzazione di mercato di oltre 12 miliardi di dollari, ed un prezzo di circa 12,45 USD al momento di scrivere questo articolo.

THETA è una criptovaluta di cui finora si è sempre parlato molto bene per tante ragioni: nel corso degli ultimi mesi infatti, il progetto è riuscito a raggiungere migliaia di nuovi utenti, ha stretto numerose importanti partnerships ed ha rilasciato una serie di aggiornamenti al suo protocollo che potrebbero cambiare il mondo del video streaming per sempre.

Il mercato mondiale del video streaming sta letteralmente esplodendo!

Analizziamo la sua crescita nel dettaglio!

  1. THETA è un servizio di video streaming decentralizzato basato su blockchain, sviluppato da Theta Labs, un’azienda tecnologica californiana che ha le sue radici in Sud Corea.
  2. Gli sviluppatori di THETA sono certi di poter fornire video streaming di altissima qualità in 4K, 8K e nelle tecnologie di prossima generazione più efficienti, ed inoltre ad un prezzo molto inferiore rispetto alle attuali opzioni di servizio video streaming centralizzate.
  3. THETA raggiunge questi risultati trasmettendo video streams utilizzando una rete di nodi locali, che raccolgono e conservano dati video, e li trasmettono agli utenti. Per incentivare sempre più utenti a raccogliere e trasmettere video streams, THETA usa una criptovaluta, specificamente T-FUEL token, per ricompensare i partecipanti della rete, inclusi gli utenti che semplicemente visualizzano contenuti, ed i creatori di contenuti poi raccolti e trasmessi. E’ possibile pensare a T-FUEL come una versione simile alle “gas fees” pagate su Ethereum. Il token THETA invece, è utilizzato per staking e governance sul network Theta; al momento circa il 50% della fornitura di token THETA è tenuto in staking da oltre 3000 nodi sparsi per il mondo, il che rappresenta un forte segnale di supporto al progetto.Be open. You might start this journey with a clear idea of your desired outcomes. But if you do hard internal work and open yourself to the possibilities of positive change, even more amazing evolutions will be revealed. Stay nimble, and say yes.
  4. Sia T-FUEL che THETA sono token nativi dalla blackchain di Theta, che tra l’altro è conosciuta per essere incredibilmente efficiente, essendo in grado di gestire più di 1000 transazioni al secondo.

Il 2020 è stato un anno molto impegnativo per il network Theta:

  1. è stato lanciato il THETA Live Embed, che permette a siti web, blogs ed anche piattaforme social, di mostrare contenuti in streaming su Theta.tv; la prima azienda ad integrare THETA Live Embed sul proprio sito è stata G-Fuel, un energy drink molto popolare tra i “video gamers”;
  2. ad aprile 2020, THETA ha iniziato a diversificare il proprio contenuto su Theta.tv, aggiungendo uno stream relativo al poker, attivo 24 ore al giorno e 7 giorni su 7, in collaborazione con “World Poker Tour”;
  3. a maggio 2020 THETA ha annunciato di aver iniziato una collaborazione con Coindesk per essere il loro canale esclusivo; * nello stesso mese THETA ha lanciato l’app Theta.tv per smart tv, che rende possibile per ogni smart tv, di diventare un nodo relayer sul network Theta, in modo da condividere banda di distribuzione ed ottimizzare lo streaming per gli utenti vicini;
  4. Google ha mostrato tutto il suo interesse nei confronti di THETA, iniziando una collaborazione ufficiale con il suo network; * THETA ha anche iniziato una collaborazione con MGM Studios per portare i film classici di Holliwood su Theta.tv durante l’estate 2020;
  5. anche Samsung ha iniziato una partnership con THETA, inserendo ufficialmente i servizi offerti dalla Theta.tv sui telefoni Galaxy;
  6. THETA ha inoltre annunciato di voler integrare smart contract nella sua blockchain, con lo scopo specifico di poter gestire contenuti coperti da copyright sulla sua piattaforma;
  7. anche Coinbase ha posto la sua attenzione sul progetto, inserendolo nella lista di quelli che potrebbero essere acquistati e scambiati in futuro sul suo sito web;
  8. a settembre 2020 THETA ha annunciato di essersi assicurato un brevetto relativo al suo protocollo decentralizzato per lo streaming.

Tutto ciò ci conduce ad oggi: dando una veloce occhiata alla pagina web ufficiale di THETA, possiamo notare che il lancio del mainnet 3.0 è previsto nei prossimi mesi, il che aggiungerà altri aggiornamenti e quindi altro valore al progetto!

Il futuro del settore streaming video e di questa criptovaluta sembrano essere radiosi senza ombra di dubbio, è consigliabile quindi tenerla in considerazione, noi certamente lo faremo.

Mirko Catapanohttps://www.cryptoquotidiano.it
Laureato in Economia con lode, inizia a lavorare nel settore tecnologico nel 2010 co-fondando Spot IT, un'azienda di IT trading di cui è ancora socio. Consulente per aziende, start up e liberi professionisti. Imprenditore appassionato di blockchain e criptovalute, fonda CryptoQuotidiano nel 2020.

Condividi l'articolo

Post recenti

Google search engine

Categorie

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Commenti recenti