Polygon annuncia un SDK: la porta d’ingresso verso un Ethereum sempre più multi-chain

-

Attraverso il proprio blog, Polygon ha annunciato il lancio del suo SDK, o anche Software Development Kit, che consentirà agli sviluppatori di sperimentare nuove opzioni, per migliorare il network di Ethereum ed eventualmente risolvere problemi infrastrutturali e di scalabilità.

Cosa sono questi SDK?

I Software Development Kit sono genericamente un insieme di strumenti per lo sviluppo e la documentazione di software.

L’SDK annunciato da Polygon consentirà agli sviluppatori di creare facilmente blockchain compatibili con Ethereum e nuovi protocolli layer-two avanzati.

La visione di Polygon

Polygon ha spiegato che, all’interno del suo progetto generale, il sistema multi-chain di Ethereum sarebbe simile ad altri sistemi multi-chain già esistenti, come Polkadot, Cosmos e Avalanche, ma con almeno 3 lati positivi:

  1. sarebbe capace di beneficiare totalmente degli effetti positivi derivanti dalla rete costruita da Ethereum stesso, questo perchè l’SDK è interamente basato sulla sua blockchain, ed è costruito come una parte integrante del suo ecosistema, a differenza degli altri sistemi multi-chain appena menzionati, che sono strutturati per costruire nuovi ecosistemi in competizione tra loro e da zero;
  2. sarebbe più sicuro: l’SDK di Polygon utilizza la blockchain più sicura, meglio testata e più programmabile del mondo, ovvero Ethereum, come hub economico e fonte di sicurezza, mentre gli altri sistemi multi-chain citati non considerano Ethereum sotto questo punto di vista, essendo piuttosto soltanto concentrati nella costruzioni di ponti verso la sua blockchain, in modo da poter trasferire capitali ed utenti.
  3. sarebbe più aperto e potente, prima di tutto in termini di tipi di architetture che può supportare: questo perchè l’SDK di Polygon è basato interamente su Ethereum, e quindi può incorporare qualsiasi soluzione per scalabilità ed architettura direttamente dal suo ecosistema.

“Noi crediamo che il concetto di multi-chain sia la realtà e lo resterà per sempre, e che l’SDK di Polygon rappresenti il nostro sforzo per costruirla nel modo giusto, su Ethereum”

Dal blog di Polygon Technology

L’SDK di Polygon mira a supportare la costruzione e la connessione di due principali tipi di soluzioni:

  1. soluzioni Layer 2: perfette per progetti che richiedono un alto livello di sicurezza, e per stat up o giovani progetti, in genere incapaci ti stabilire un pool di validator che sia sufficientemente decentralizzato e sicuro;
  2. chains autonome: offrono il livello maggiore di indipendenza e flessibilità, solitamente con la controindicazione di un livello minore di decentralizzazione e di sicurezza. possono comunicare con Ethereum attraverso diversi tipi di ponti, e sono probabilmente la miglior opzione per grandi aziende, per progetti che non richiedono un elevato livello di sicurezza e per progetti che contano fin da subito su una folta comunità.

Il presente di Polygon (MATIC)

Polygon, precedentemente conosciuto come Matic Netowrk, vede tra i suoi fondatori quattro esperti di blockchain quali: Sandeep Nailwal, Jaynti Kanani, Mihailo Bjelic e Anurag Arjun.

Il token che alimenta il suo network, chiamato appunto MATIC, al momento viene scambiato a circa 2,10$, ed è una delle criptovalute più cresciute degli ultimi tempi.

La sua comunità sembra stia aggiungendo migliaia di nuovi utenti ogni settimana, e sarebbe notizia recente quella secondo la quale Mark Cuban, imprenditore miliardario nonché presidente della squadra di basket NBA dei Dallas Mavericks, abbia deciso di investire fortemente nel suo progetto.

Mirko Catapanohttps://www.cryptoquotidiano.it
Laureato in Economia con lode, inizia a lavorare nel settore tecnologico nel 2010 co-fondando Spot IT, un'azienda di IT trading di cui è ancora socio. Consulente per aziende, start up e liberi professionisti. Imprenditore appassionato di blockchain e criptovalute, fonda CryptoQuotidiano nel 2020.

Condividi l'articolo

Post recenti

Google search engine

Categorie

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Commenti recenti