Le grandi aziende si preparano ad abbracciare le criptovalute!

-

E’ un dato di fatto: sempre più aziende nel mondo sono pronte a fare un passo avanti, ed a dichiarare il loro interesse per le criptovalute, in molti casi ancora platonico ed in altri già concreto.

Il sempre crescente interesse delle principali aziende del mondo ad inserire soprattutto Bitcoin ed Ethereum nei propri portafogli di investimento, rende chiaro il trend che l’ecosistema delle criptovalute sta attraversando.

Ve ne riportiamo alcuni esempi di seguito.

Meitu, una società di software con base nelle Isole Cayman, ha annunciato oggi di aver aquistato 15.000 ETH e 379,1 BTC nel libero mercato il 5 di marzo.La società, che produce software per processare video ed immagini, ha investito un total edi 22 milioni di dollari in Ethereum e 17,9 milioni di dollari in Bitcoin.Questi investimenti fanno parte di un progetto approvato in precedenza dalla dirigenza di Meitu, in cui è stato deciso un piano che permette alla società di investire fino a 100 milioni i dollari in crypto, finanziato con proprie riserve di cash.La società ha dichiarato che investire in crypto aiuta a diversificare le proprie riserve individuando asset diversi dalle monete fiat tradizionali, ed inoltre, considera questa mossa una dimostrazione verso i propri investitori ed azionisti, che il Gruppo ha sia la visione che la determinazione di abbracciare l’evoluzione tecnologica, preparandosi ad entrare nell’universo rappresentato dalla tecnologia blockchain.

JPMorgan, società americana facente parte della ristretta cerchia delle aziende a maggiore capitalizzazione nel mondo, ha distribuito una relazione ai propri clienti della JPMorgan Private Bank (piccola nota: per aprire un conto in questa Private Bank è richiesto un saldo minimo di 10 milioni di dollari!).La relazione inviata ai propri clienti ha l’obiettivo di informarli sui rischi e sulle opportunità connessi agli investimenti in crypto valute.Il vice-presidente di JPMorgan, Daniel Pinto, ha recentemente dichiarato che “non c’è ancora richiesta di servizi crypto al momento, ma ci sarà nel prossimo futuro”.

In occasione del proprio ritorno in Formula 1, Aston Martin stringe una partnership pluriennale con l’exchange di criptovalute Crypto .comLawrence Stroll, Presidente dell’Aston Martin Cognizant Formula One Team, ha espresso entusiasmo per questa partnership.Jefferson Slack, Managing Director – Commercial & Marketing, ha lodato la rapida crescita del settore crypto: “Questa partnership con Crypto .com posiziona Aston Martin Cognizant Formula One Team in prima linea nel boom delle criptovalute e della tecnologia blockchain. È un settore che sta rapidamente diventando mainstream”.

Quali saranno le prossime aziende ad entrare nel mondo delle criptovalute?

Mirko Catapanohttps://www.cryptoquotidiano.it
Laureato in Economia con lode, inizia a lavorare nel settore tecnologico nel 2010 co-fondando Spot IT, un'azienda di IT trading di cui è ancora socio. Consulente per aziende, start up e liberi professionisti. Imprenditore appassionato di blockchain e criptovalute, fonda CryptoQuotidiano nel 2020.

Condividi l'articolo

Post recenti

Google search engine

Categorie

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Commenti recenti